Post

Cortecce per una lezione speciale

Le cortecce dei tronchi  di pino tagliati, lasciate all’aria e al sole, a volte prendono forme bellissime e diventano lo spunto per una lezione di creatività, curata da Manuela Fenini. Alcune si arrotolano su se stesse, altre si piegano a libro, tutte diverse una dall’altra. Così abbiamo trasformando le cortecce in un contenitore insolito, dando la possibilità a ciascuna allieva di comporre con grande libertà e fantasia. Abbiamo usato la felce, il pino, gli anemoni bianchi, qualche bacca di iperico, muschio  e foglie di asplenium; in più un tocco di rosso vivo con la jatropha e qualche ramo di cornus. Alla fine le allieve si sono portate a casa un pezzetto di bosco!

ANDIAMO A NOZZE! Seminario Decorazione Floreale

La nostra biblioteca si presenta - febbraio 2018

Elleboro: note di coltivazione

2018 Anno Nuovo: si ricomincia!

Elleboro: storie ed arte

Elleboro, la rosa dell'inverno

I nostri soci raccontano...

Auguri!

I nostri soci raccontano: viola come UKIYO-E, colore stampato

La nostra biblioteca si presenta - dicembre 2017

Vita di Club: gita a Firenze